La grande musica… Insieme a Bologna The great music… Together in Bologna

Denis Matsuev

Sin dal trionfo conseguito nel 1998 nell'ambito dell'undicesimo Concorso internazionale “Čajkovskij” di Mosca, Denis Matsuev è stato all'unanimità considerato uno dei virtuosi della più grande tradizione pianistica russa, affermandosi rapidamente come uno dei pianisti di maggior livello della propria generazione.

Il Maestro Matsuev appare al fianco di orchestre di assoluta fama internazionale, quali New York Philharmonic, Los Angeles Philharmonic Orchestra, Chicago Symphony Orchestra, Philadelphia Orchestra, Pittsburgh Symphony Orchestra, Berliner Philharmoniker, Munchner Philharmoniker, Bayerische Rundfunk Sinfonieorchester, Staatskapelle Dresden, Gewandhaus Leipzig Orchestra, Orchestre National de France, Orchestre de Paris, Orchestre Philharmonique de Radio France, London Symphony, London Philharmonic, Royal Philharmonic Orchestra, Wiener Philharmoniker, Royal Concertgebouw Orchestra  Amsterdam, National Symphony Orchestra, BBC Symphony Orchestra London, Philharmonia Orchestra, Montreal Symphony Orchestra, Orchestra Filarmonica della Scala, Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Israel Philharmonic, Rotterdam Philharmonic, Oslo Symphony Orchestra, Orchestre de la Suisse Romande, Verbier Festival Orchestra, Budapest Festival Orchestra, Maggio Musicale Fiorentino, NHK Symphony, European Chamber Orchestra.
Appare inoltre al fianco di leggendarie orchestre russe: St. Petersburgh Philharmonic, Mariinsky Orchestra, Russian National Symphony Orchestra. Innumerevoli i recital abitualmente tenuti presso i principali centri musicali, tra cui Boston, Washington, Carnegie Hall New York (serie Keyboard Virtuosos), Royal Festival Hall London, Auditorio Nacional de Musica de Madris, Royal Concertgebouw Amsterdam Hall (serie Master Pianists) e Mosca (Sala Grande del Conservatorio di Mosca).

Denis Matsuev è regolarmente diretto da artisti di grandissima fama come Valery Gergiev, Yuri Temirkanov, Mariss Jansons, Zubin Mehta, Ricardo Chailly, Christian Thielemann, Kurt Masur, Lorin Maazel, Paavo Järvi, Antonio Pappano, Charles Dutoit, Alain Gilbert , Leonard Slatkin, Myung-Whun Chung, Semyon Bychkov, Iván Fischer, Adam Fisher, Gianandrea Noseda, Jukka-Pekka Saraste, Manfred Honeck, James Conlon, Vladimir Spivakov, Mikhail Pletnev, Vladimir Fedoseyev, Yury Bashmet, Alexander Sladkovsky.
Il Maestro presenzia frequentemente nel cartellone di festival dal respiro internazionale: Verbier Festival, Lucerne Music Festival in Svizzera, BBC Proms, Edinburgh International Festival, Schleswig-Holstein Musik Festival, Rheingau Festival, Festspielhaus Baden-Baden, Les Chorégies d'Orange, Festival de la Rogue d'Anthéron, Ravinia Festival, Hollywood Bowl, Chopin Festival, Maggio Musicale Fiorentino, MiTo Festival, Montreux Festival, Enescu Festival, Baltic Sea Festival, Stelle del Festival delle Notti Bianche in Russia. Nel 2010 la New York Philharmonic Orchestra ha con lui tenuto presso la Avery Fisher Hall il quindicesimo concerto per la direzione di Valery Gergiev, un record assoluto per quest'orchestra. 

Da 11 anni consecutivi Denis Matsuev organizza una straordinaria serie concertistica presso la Sala Grande del Conservatorio di Mosca, The Great Hall of Moscow, cui prendono parte orchestre famose, direttori di spicco, solisti eccezionali. Per lungo tempo Matsuev ha diretto innumerevoli festival musicali e progetti educativi, che hanno contribuito ad arricchire moltissimo il ruolo pubblico di questo straordinario artista. Dal 2004 organizza Stars on Baikal a Irkutsk, in Siberia (nel 2009 gli è stato conferito il titolo di "Honorary Citizen of Irkutsk"), che gli è valso nel 2017 il Premio del Governo della Russia per meriti culturali . Dal 2005 è direttore artistico del festival musicale Crescendo, che riunisce una serie di eventi tenuti presso città di fama internazionale: Mosca, San Pietroburgo, Ekaterinburg, Tel Aviv, Kaliningrad, Parigi, New York. Nel 2010 è diventato direttore artistico dell'Annecy Music Festival, in Francia, con l'obiettivo di riunire le culture musicali russa e francese.

Nel 2012 Denis Matsuev ha assunto la posizione di direttore artistico dell' International Astana Piano Passion Festival e del relativo Concorso. Inoltre, dal 2013 è Direttore Artistico del Festival e del Concorso Internazionale Sberbank DEBUT di Kiev. Nel 2016 Matsuev ha tra l'altro intrapreso la Direzione Artistica di un concorso per giovani pianisti a Mosca. Si ricorda anche che Denis Matsuev è il presidente della Fondazione di beneficenza Russa "New Names", che scopre e sostiene i bambini di talento e aiuta a sviluppare l'educazione musicale nelle regioni della sua natia Russia. Più di 10.000 bambini hanno ricevuto, grazie alla Fondazione, sovvenzioni finanziarie e/o la possibilità di accedere a un percorso professionale.

Denis Matsuev è vincitore del prestigioso "Premio Šostakovič" in Musica e del Premio di Stato della Federazione Russa in Letteratura e Arti. È stato nominato Professore Onorario dell'Università Statale di Mosca, e "Artista del Popolo della Russia". Membro del Consiglio presidenziale per la cultura e le arti, è stato a capo del Consiglio pubblico sotto il Ministero della Cultura della Federazione Russa. Nel febbraio 2014 Denis Matsuev ha avuto l'onore di esibirsi nell'ambito della Cerimonia Ufficiale di chiusura delle XXII Olimpiadi invernali a Sochi e nello stesso anno è stato nominato Ambasciatore di buona volontà dell'UNESCO. Nel 2016 Denis Matsuev è stato annunciato come ambasciatore russo della Coppa del Mondo FIFA 2018, ruolo che lo ha visto organizzare il concerto celebrativo svoltosi il 13 giugno 2018 nella Piazza Rossa di Mosca, con la partecipazione di Valery Gergiev, Anna Netrebko, Placido Domingo e altre stelle della musica classica. Nel 2019 è stato premiato con la Medaglia d'Oro "Lev Nikolaev" per il suo significativo contributo all'educazione e alla divulgazione della scienza e della cultura.

Nel corso della stagione 2019/20 l'artista appare al fianco di New York Philharmonic, Munchner Philharmoniker, Mariinsky Oorchestra e Valery Gergiev, Israel Philharmonic e Zubin Mehta, Berliner Philharmoniker e Christian Thielemann, Wiener Philharmoniker e Mariss Jansons, London Symphony, Chicago Symphony e Gianandrea Noseda, Orchestra La Scala e Riccardo Chailly, Konzerthausorchester Berlin e Thomas Sanderling, Philharmonia London e Yuri Temirkanov, Montreal Symphony Orchestra e Kent Nagano, Orchestra del Teatro di San Carlo e Neeme Järvi.

Nike KD red